Home

Immagine

Cominciamo questo post con un bell’allora. Allora: i giudizi tagliati con l’accetta mi fanno venire l’orticaria (di qua il bene, di là il male, e si capisce che noi siamo sempre il bene, anzi il Bene); separare in modo manicheo il giusto dall’errato, il diritto dallo storto è affare di stentata pazienza, di lunga analisi del cuore umano; è un’ars longa, che solo pochi sanno esercitare: e si capisce che, esercitandola, queste sparute persone, nella storia d’Italia, siano finite tutte tragicamente, o quasi (domani è l’anniversario di uno di questi tragici epiloghi, forse l’epilogo massimo); ma per carità del dio delle competizioni elettorali, cari candidati, se dovete pronunciare la parola mafia fatelo solo per illuderci che prenderete rutilanti provvedimenti (e per una volta, per favore, dentro la sfera del Diritto) contro la criminalità organizzata. Anche perché, cari candidati, dire che tutto è mafia, perfino coloro, tra i vostri avversari, che sono i più inoffensivi, gli sconfitti annunciati e perpetui, quelli che l’unico potere che hanno è di dissentire donchisciottescamente e obbedire a occhi bassi, dire che anche loro sono mafia (ma poi perché non dite mafiosi?) equivale a dire che niente lo è, che nessuno è mafioso. E poi se tutti lo sono, anche voi lo siete. Il che dimostra infine che siete degli imbecilli, e con voi non val la pena parlare. Non vi ascolteremo.

p.s. la tetragogeocoliquadrite è una malattia per la quale gli intestini si legano in nodi quadrati (Op. cit. Carl Barks)

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...