Home

«Perché Hitler ha fatto cose buone: era un ecologista, e per esempio amava la pittura. Poi anche Mussolini, sotto il fascio – lo san tutti – si dormiva con le porte aperte. Perché non c’erano ladri, no. Così come non ci sono froci in Iran, lo ha detto Ahmadinejad. Stalin poi era un padre di famiglia, quante cose ha fatto per il suo popolo!

Invece Dante era un razzista e un omofobo, dice cose orrende sugli islamici e magari era anche antisemita. Invece Voltaire era un antisemita, e magari anche islamofobo. La chiesa di San Petronio è oscena, c’è un ritratto orribile di Maometto. E Mark Twain era un razzista anche lui, nei suoi libri pullula la parola negro! Walt Disney, un fanatico, e chissà che non fosse pedofilo. Insomma, è ora di ristabilire una grande verità, mettendo da una parte i benefattori dell’umanità, dall’altra i farabutti: Hitler era uno statista moderno e mite, Mark Twain uno scrittore indecente e un corruttore di fanciulli.»

tratto da Borghezio

2 thoughts on “I DELIRI DI BORGHEZIO

  1. Se non sbaglio Borghezio è stato pestato a sangue, qualche anno fa… Be’, io ripudio la violenza, per cui mi vergogno di me stessa quando ci ripenso e rido. Non capisco perché mi succede, proprio non capisco….

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...