Home

Lo scorso anno Pasqua è caduta a maggio. La domenica delle palme la passai a Palermo, in un vecchio oratorio salesiano, sede del laboratorio di teatro dove ci affrettavamo a montare lo spettacolo. A giorni il Tribunale ci avrebbe bell’e che sfrattati, noi e i neo-catecumeni, clown e musicisti che avevamo preso lì il nostro posto, e la direttrice dell’oratorio aveva organizzato una fastosa messa per attrarre il quartiere e sensibilizzare la gente contro la contro-okkupazione che si preparava a danno di tutti. Osanna al figlio di David, osanna al Redentor! Oh, mai una domenica delle palme fu tanto simile a quella in cui Cristo era entrato a Gerusalemme tra la folla trionfante e acclamante! Tutto il quartiere gremiva il vecchio oratorio con l’entusiasmo idiota della massa, pronta ad applaudire un attimo prima e a pretendere la tua morte una settimana dopo, oh Gesù! Gigantesche foglie di palma e interi alberi di ulivo ornavano lo spiazzo e l’edificio, gli osanna arrivavano al cielo. E, puntualmente, una settimana dopo, quando il Tribunale avrebbe preso possesso del vecchio oratorio, non sarebbe rimasto nessuno a difenderlo; una massa di gente anzi si sarebbe affrettatata a rendere più rapido il funerale del “Domby” (l’oratorio era intestato a Don Bosco, da cui Domby), in un frenetico trasloco di mobili e suppellettili.

E io non c’ero. Non ho assistito allo stupro che ha tolto alla città un luogo di incontro e scambio, il punto di ritrovo per i tanti ragazzi del quartiere, faticosamente allontanati dalla strada e dal degrado – per farci cosa poi? Per far posto al grande nulla. No, non c’ero. Per lavoro mi ero trasferito in un piccolo paesino in provincia di Ancona. E lì, mentre gli echi dello sfacelo mi giungevano amplificati dalla lontananza, il caso volle che io incontrassi una donna formidabile. (continua)

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...