Home
Un graffio ha stracciato la pagina mentale in cui annotavo le sciocchezze che ritenevo importanti. La carta era di grana soffice, spessa, di quella che si sfarina ed evoca Alessandria o Cassino. I mucchietti rimasti li ho raccolti e li ho conservati in un cassetto. Ogni tanto è bello e malinconico tirarne fuori un paio e annusarli.
Oggi annoto le sciocchezze su una pagina mentale Word, carattere times new roman n. 12. E’ sufficiente un clic per cancellare via tutto, niente strappi o sgraffi. Al massimo, formatto. Ho formattato molto negli ultimi tempi.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...