Home
Il mio ginocchio è ufficialmente in disfacimento. Sono perversamente legato a questa cosa, perchè vi vedo come un’analogia col resto. Con la scuola, col Paese, con via Scrofani. Mi guardo il ginocchio e mi dico: "Toh, è simile ad una serata passata ad assistere al delirio di otto squilibrati, due incompetenti, una povera stella, due pazzi e due che con tutti sti pazzi devono fare avanti e indietro. Ad aprire e chiudere cancelli. Pardon, tende."

One thought on “Analogie

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...