Home
Molte delle cose che, per me, ruotano attorno e alla scrittura e alla vita, hanno a che fare con due categorie che io reputo fondamentali: quella dell’onestà intellettuale; e quella della disonestà intellettuale. Cosa intendo dire? Intendo dire che, che ne so, se sento dire a Sarkozy che "pedofili si nasce", che probabilmente "ci deve essere un gene della pedofilia" non posso fare a meno di dire che si tratta di una pura disonestà intelletuale: la scienza ha dimostrato una cosa del genere? No. E quand’anche lo dimostrasse dove sta scritto che quello che dice la scienza sulla cosidetta "natura umana" sia immodificabile, inelluttabile e pirandellianamente senza scampo?
Quando si fanno discorsi senza fondamenti nè empirici nè logici: "I numeri sono infiniti; l’Infinito è sinonimo di Dio: i numeri sono Dio", ad esempio; oppure: "La terra sta al centro dell’universo e il Sole le gira attorno perchè l’ha detto Giosuè"; o ancora: " I divorziati gli abortisti e gli omosessuali sono il Male e bisogna combatterli fino a che vivano su questa terra l’Inferno visto che probabilmente l’Inferno vero non c’è", ecco, tutte queste asserzioni non solo sono false, ma sono disoneste: e perchè sono dannose, e perchè distorcono il corretto pensare, un pensare cioè "scientifico", non una libera associazione di idee che poi si esprime solo in pure emissioni di fiato.
Ora, queste cose non sono semplicemente filosofia o letteratura, ma sono quello che facciamo: nella vita di tutti i giorni. Quando dici, forte di una autorità che ti è stata demandata, che non metterai a disposizione dei locali per una conferenza con Oreste Scalzone, conferenza che comunque tu non hai da organizzare perchè ci pensiamo noi, solo perchè Oreste Scalzone "ti fa antipatia", tu non stai facendo filosofia: stai agendo. E nel modo intellettualmente più arbitrario, disonesto. Dicessi che è un farabbutto che non s’è fatto la galera; che è un terrorista; che ti mancano i locali: va bene, possiamo essere contrariati ma hai delle ragioni: forse hai anche ragione. E invece no…
La gente si scandalizza perchè il Papa è anti-ogni-cosa-che-fa-bene-all’umanità (non citerò l’ultimo vergognoso episodio, che ha riportato il Vaticano all’antisemitismo da dicitura "deicida"): ma perchè??? Perchè scandalizzarsi? La storia e il ragionamento hanno abbondantemente dimostrato che il cattolicesimo opera per il male, che cosa dovrebbe fare il Papa di differente? Nella sua disonestà è onesto, procede in modo conseguente…
Poi sorge un dilemma, che è il dilemma sulla tolleranza: bisogna tollerare coloro che, su basi "disoneste" la pensano in un certo modo che poi li porta ad AGIRE in modo conseguente? C’è chi dice, come il buon Locke, NO: siamo su piani differenti, tu misconosci le regole del corretto ragionare; il che può anche essere. Ma da questa premessa ne discenderebbe una prassi hitleriana: ammazziamo chi, "razzialmente" è inferiore; avessero aspettato con onestà di sapere che le razze non esistono, e sopratutto avessero considerato che anche se inferiori, sei milioni di individui sono PERSONE, chissà, non li avrebbero fatti fuori; e quindi no: come dice il caro Voltaire bisogna tollerare anche coloro che non la pensano come noi, o che, del tutto, non pensano: Maria de Filippi, Monsignor Bagnasco, Ratzinger, i pazzi del manicomio; in fondo ci sono anche necessari, dànno più risalto all’imbecillità, la loro, e alla giustezza di quel che noi predichiamo.
Mai, mai sarò d’accordo con quanto dici: ma farò di tutto affinchè tu possa dirlo, anche dovessi rischiare, in base a quello che dici, di rimetterci la pelle. In fondo preferisco subìre il male, piuttosto che commetterlo.

One thought on “Disonestà e Tolleranza

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...