Home
Dal momento che i fatti interessano solo ai fascisti oltre che a questo povero pazzo quale io sono, occupiamoci di cose più amene. è da tempo che penso nostalgicamente a certe pubblicità del passato, che se avessi un’e-mule che funzionasse le scaricherej. Ve la ricordate la pubblicità del Ministero della Salute sull’uso del profilattico? Entrava in una classe un professore democristiano, tenendo tra le dita il preservativo. Chiedeva: "Di chi è questo!" -era più un’affermazione che una domanda. E tutti gli alunni, uno ad uno, si alzavano dicendo: "è mio." Grandi. Da bambini quando chiedevamo a papà e mamma cosa fosse questo non rispondevano. A volte immagino una grande aula con tutti i genitori d’Italia, sulla cattedra c’è un televisore e un bambino, un bambino qualunque, basta che sia un figlio. Al televisore danno la pubblicità suddetta. Quando il prof dice: "Di chi è questo" il figlio si volta agli adulti chiedendo: "Che cos’è questo?" e i genitori, uno per uno, si alzano dicendo: "è un preservativo". Sogni.
Altra pubblicità mitica è quella del profumo D&G, quella in bianco e nero, sicilianissima, la ragazza, bellissima, va al mare circondata da zie e nonne che la coprono con un lenzuolo mentre si mette il costume, e il ragazzo la guarda, sbattendo il polpo su una roccia. Lei lo vede, lui la vede, lei lascia il suo costume fra i fichidindia. Costume che poi, nel pomeriggio, lui, alla finestra di lei, che sa che lui è lì, sciara. Ovviamente nella nostra mente quel costume sa di D&G… Era un capolavoro, aveva una colonna sonora fantastica…
Altro profumo dalla pubblicità storica: Egoiste. Era semplicemente superba, quell’ immeuble dalle cui finestre tutte gridavano all’uomo in strada "Egoiste! Egoiste!" aprendo e chiudendo ritmicamente le persiane, la musica da incubo… Incubo di classe, si capisce. Per anni ho sognato che qualcuno facesse la stessa scenetta nel mio palazzo, o in quello di fronte al mio, chissà perchè, forse perchè entrambi hanno le persiane…
Poi c’è la pubblicità del pennello cinghiale, semplicemente eterna. Penso che non sia nemmeno necessario che la descriva. Forse la fanno sempre, anche se non ne sono sicuro. Ma poi esiste davvero il pennello cinghiale? Esiste ancora dico? Credo sia l’unico caso al mondo in cui la pubblicità di un prodotto ha superato la concretezza del prodotto stesso.. Che importa che esista o che sia esistito il pennello cinghiale? La sua pubblicità è divina!
Poi c’è una pubblicità che non ricordo bene, quella della lavatrice Weerpoole. Ricordo che c’erano delle donne che personificavano i varii elementi (ma potrei sbagliarmi), non ricordo l’insieme della pubblicità, solo che avevano dei costumi stupendi, costumi da fantasy anni ’90, stile Fantaghirò, o La storia infinita…
Non so se ve la ricordate… Era la pubblicità del Martini, quella con Charlize Theron. Anche questa in bianco e nero. C’era il classico gioco di sguardi seducenti tra lei e un lui (lui faceva la tascia mossa da macho di quegli anni, si passava il pollice sul labbro). Erano in un bar all’aperto, stile Nizza. Poi lei se ne andava col Martini in mano, non accorgendosi (..) che il vestito le si impigliava su una sedia, sdrucendole tutto… La telecamera faceva dissolvenza quando si vedeva il buco del cu.. Ahhh!!! Belle le pubblicità d’una volta!
(Quali erano quelle che piacevano a voi?)

One thought on “Pubblicità d’una volta

  1. Io trovo molto bella la nuova pubblicità della Fiat del nuovo gioellino del made in Italy,la nuova Bravo! …è una pubblicità ke molti,se nn quasi tt hanno in testa…grazie cmq alla canzone della Nannini ke trovo azzeccatissima!
    Finalmente il made in italy,in qst caso la Fiat,si è dato una sveglia!!! Forza…dobbiamo farci vanto mondiale dei nostri prodotti!!!
     
    PS: la pubblicità del pennello cinghiale è indimenticabile!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...